2103. Ascendenze e discendenze

Credere è sempre imitare; ed in questo senso sono moltissimi gli esseri umani che evidenziano un notevole grado di parentela con le giovani scimmie

* * *

“…in questa storia presenteremo in generale solo quegli eventi che possono risultare utili prima a noi stessi e poi ai posteri”

Eusebio di Cesarea – Padre della Chiesa

“Può essere lecito e opportuno utilizzare la falsità come medicina, per il beneficio di coloro che vogliono essere ingannati”

Eusebio di Cesarea – Padre della Chiesa

“Nel corso dell’opera, Sanchuniathon riconosce che le divinità non sono degli dei celesti, bensì dei semplici mortali, maschi e femmine, non imitati per la loro saggezza e le loro virtù, ma ricolmi di perversioni e malvagità“[…]“Dopo aver fatto queste osservazioni, Sanchuniathon critica aspramente gli scrittori prima di lui vissuti dopo quei fatti per il modo falso e arbitrario con il quale hanno interpretato in maniera allegorica fatti reali, snaturando totalmente i racconti riguardanti gli dei”[…]“I più recenti scrittori che si sono occupati di storia sacra, hanno ripudiato i fatti del principio e hanno inventato allegorie e miti. Hanno combinato questi miti in modo tale da avvolgere la storia in un’oscurità tale che non era più possibile riconoscere i fatti realmente accaduti”[…]“Ma egli, imbattutosi in certi libri di Toth, che erano stati occultati e nascosti nel tempio di Amon, si dedicò al loro studio per capire quelle cose che non a tutti era dato conoscere, e tolse tutti i miti nei quali erano stati camuffati i fatti reali dei tempi primitivi”[…]”In seguito, i sacerdoti che vissero dopo di lui vollero di nuovo camuffare la verità e tornare al mito.”[…]”In seguito da allora ebbero origine i misteri, che ancora non erano stati introdotti”[…]“I nostri orecchi sono abituati fin dall’infanzia alle loro invenzioni, e martellati ormai da secoli da queste fantasie custodiscono la materia favolosa trasmessa”[…]”Queste invenzioni fantastiche sono diventate un patrimonio dal quale non ci si può separare, tanto che la verità sembra una fantasticheria mentre i racconti contraffatti sembrano avere tutti i caratteri della verità”

Filone di Byblos riguardo il sacerdote fenicio Sanchuniaton(1200ac), citato da Eusebio di Cesarea – Padre della Chiesa

“Se vuoi impadronirti del futuro di un popolo devi togliergli il suo passato. Fino a tal punto occorre distorcere il suo passato, che poi autonomamente vada in quell’abisso che gli hanno indicato”

Citazione di Anonimo

* * *

Annunci

2066. Fisica aliena

– Due o più sistemi oscillanti periodici, posti ad una distanza sufficientemente ravvicinata e giacenti sullo stesso piano, tendono a sincronizzare i loro periodi…

– …evidentemente sono su un altro piano

* * *

http://www.lescienze.it/news/2015/07/23/news/sincronizzazione_pendoli_onde_sonore-2700127/

http://fisicaondemusica.unimore.it/Sincronizzazione.html

2016. L’inconsapevolezza manifesta

Sembra che il Santo Graal dei nostri tempi sia la cosiddetta “Consapevolezza”. Qualcosa di cui tutti parlano e straparlano, su cui si formulano ipotesi, vagheggiamenti e tanta vuota retorica. Su cui si creano miti, paradigmi, dogmi, dottrine, ma su cui praticamente nessuno sembra avere il minimo barlume di concreta chiarezza. Consapevolezza è semplicemente una parola, di cui uno dei sinonimi più aderenti ed efficaci è: responsabilità. È facilissimo quindi, scambiando i due termini in un discorso, verificare se ciò di cui si parla ha senso oppure no. Un test infallibile ma di poco successo, poiché di solito chi rincorre l’utopica “consapevolezza” è proprio dalla responsabilità che sta fuggendo