1946. Lo struggimento

Su una stella naufragai

Navigando la notte

E allo sfinimento nuotai

Degli abissi il nero

Ma il nuovo giorno venne

E, mi divorò

Annunci

1941. Le passioni

Teso infuria il grecale, che

I prati agita e scarmiglia

Che tormenta e scuote;

E d’andar illude, chi

Da seme a paglia

In medesimo avello

Solitario giace

* * *