1896. Nichilismo tecnologico

A volte scorgo nella socialità virtuale una sorta di protesi, adottata per compensare una qualche menomazione da parte di molti degli individui vi partecipano; e guardando ancora più a fondo rabbrividisco nel constatare che quelle menomazioni sono, nella maggior parte dei casi, autoinflitte

1460. Il bucato

1460

Nelle giornate più luminose, quelle in cui più oscure sono le ombre e le macchie risaltano impietose all’occhio. Quello è il tempo giusto per lavare l’anima nelle lacrime; e poi stenderla ad asciugare, al vento della vita ed al calore dell’amore

*     *     *

1455. Brindisi tra Scrooge e Kali

1455

Kali: Troppi uomini sono come bottiglie dalle roboanti etichette e dal pessimo o scarso contenuto

Scrooge: Le donne sono vasi bellissimi e preziosi, dei Sacri Graal; peccato che per la maggior parte siano bucati ed incolmabili come bicchieri da osteria

“Buona Nascita” agli esseri umani di buona volontà!

*     *     *

Il vuoto è in noi. Non è necessario produrlo. Basta trovarlo (Roger Munier)

Non c’è esistenza piú vuota a questo mondo di quella assillata dalla continua ricerca del divertimento propria di chi vive costantemente sull’orlo del precipizio della noia (Giovanni Soriano)

*     *     *