1919. Scarabocchi d’effimero

Non so da dove viene ne dove va, incessante

Il soffio ch’agita le cortine d’ombra m’abitano

Intinto di grigio cangiante, un raggio di luce filtra

A disegnare su questo mondo ciò mi par d’essere

chiediloamanu devoted

* * *

Annunci

3 risposte a “1919. Scarabocchi d’effimero

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...