1836. Italia, Luglio, 99 anni dopo

1836

Si sta come d’estate sui marciapiedi le merde

Gruppetti isolati di stronzi esibizionisti, inutili e passivi. Dal bitume separati dalla terra, e da chiazze di piscio secco gli uni dagli altri. Orgogliosamente ubriachi del proprio lezzo, intolleranti e critici del tanfo altrui. Sorridenti beoti, baciati, abbacinati, calcinati dal sole, amatissimo nemico che prosciuga ogni fluido vietando la vita. Felice pasto di parassiti coprofagi, scambiati per pubblico festante e affezionato. In attesa d’una riconosciuta fama, d’un giorno da protagonisti, d’un piede distratto. Prima arrivi il temporale, a ripulire tutto.

Annunci

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...