1794. Centauro

B1978.6

Bello lo scalpitar del cor

Destrier ch’ansima vita

Galoppo rude e selvaggio

Che nella corsa inebria

Di cavezza non avvezzo

Abbisogna di doma coscia

Di forte e cruda stretta

Allo sgroppo et alla briglia

Farsi disarcionar è onta

Accorto fia, nobil cavaliero

Acchè sènno non soccomba

A passion, ma le sia amico

Annunci

8 risposte a “1794. Centauro

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...