1767. Ilici, psichici, pneumatici

1767

Siamo tutti come ostriche, ancorati ad uno scoglio di certezza sconosciuta; rinchiusi e ciechi dentro un solido guscio. E la vita ci passa attraverso, dalla piccola fessura lasciamo aperta, nutrendoci; traportando via i nostri pensieri e portandoci in cambio quelli altrui. Per molti, a volte, anche un granello irritante di spirito, che nella maggior parte dei casi finirà espulso dalla reazione dei meccanismi immunitari. In altri invece si anniderà nelle parti più sensibili provocando sofferenza; una sofferenza che tiene desti e consapevoli del proprio essere. I pochi che la accettano, reagiscono interiormente ad essa cominciando a cercare di isolarla, rivestendola con fatica ed instancabilmente della loro essenza più preziosa. Facendo crescere dentro di se una perla che gli sopravvivrà: l’anima

Camelia Nina inspired

*     *     *

Annunci

17 risposte a “1767. Ilici, psichici, pneumatici

  1. il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose. trovata una perla di grande valore va, vende tutti i suoi averi e la compra. (vangelo secondo matteo) detto ciò mai svendere la propria anima agli ilici. bonjour 😤

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...