1750. Metamorphosis, ovvero “Nonsense enigmistico da Brucaliffo”

1750

Il baffo del gatto solletica Galena

E l’accordatura cordiale cambia

Una stazione parte, un altra arriva

Rincorrono la risonanza i diapason

*     *     *

Annunci

6 risposte a “1750. Metamorphosis, ovvero “Nonsense enigmistico da Brucaliffo”

  1. Io mio concetto di confine tra.ieri e oggi dipende dalle ore che intercorrono tra.il.momento in cui ho chiuso gli occhi e quello in cui li ho riaperti.

    Kmq questo post é ermeticamente sintonico.

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...