1749. Deroga alla “legge” di attrazione: l’accettazione

wallup.net

La tua realtà non muta in base a ciò che vuoi o non vuoi, ma in funzione di ciò che sei e, soprattutto, di ciò che devi essere

*     *     *

Quando gli dei vogliono punirci esaudiscono le nostre preghiere (Oscar Wilde)

*     *     *

Annunci

24 risposte a “1749. Deroga alla “legge” di attrazione: l’accettazione

  1. Proprio in questi giorni riflettevo sul fatto che la legge d’attrazione é l’esatto contrario della legge del karma.
    Smettila di farmi ricordare cose abissali a sta ora…
    Che poi mi dicono che non sono normale… 😱😱😱😱

  2. credo che, nella sua complessità, il discorso vada oltre la semplice accettazione, che potrebbe passare per rassegnazione, o di un meccanismo di causa-effetto. c’è un pezzo che, come ben sai, va oltre le teorie superficiali e commerciali della new age. Ad ognuno di noi è dato il compito non di realizzare i propri desideri ma di fare di se stesso una creazione attraverso la quale possa realizzarsi la propria “missione”. parliamo pure del daimon o come pare a te, tanto mi hai capita. è la manovella della Ruota della Fortuna, ed é la scala da salire. Non e fortuna, ma Fato… e qui raccontami tu… è uscire dai meccanismi pavloviani di riflesso condizionato ed inconscio, dove ognuno di noi è un attore inconsapevole e dirigere, appunto consapevolmente, la propria energia verso l attenzione a se stessi piu che al mondo. essere svegli e ricettivi nel momento in cui cadiamo nell errore dell essere anormali o normali secondo leggi indotte dell esterno. supervisionare la propria energia perche e il bene più prezioso dell’intero universo.
    Ogni volta che non siamo attenti stiamo disperdendo e regalando la nostra energia a qualcosa o a qualcuno, o peggio ancora ai nostri meccanismi inconsci. il mare d acqua che rende l arcano instabile non è niente altro che lo scenario del nostro mondo, quello nel quale i nostri contenuti inconsci trovano possibilità d’espressione. Non solo la causa, ma bensi l’effetto di ciò che ci portiamo dentro, e che ci ostiniamo a proiettare all’esterno ignorando ciò che realmente siamo. ignorando che il nostro cammino non è fatto di desideri ma di realizzazioni che passano attraverso l alternarsi delle tre “bestie”. a noi la responsabilita di riappropriarci di ciò che e nostro non attraverso i desideri bensi per il tramite della Magia che nulla è se non essere nel fluss per operare l alchimia del trasformare il piombo in oro.
    cercavo Omraan, lui lo ha detto meglio. non fa nulla… buongiorno. io la sera mi addormento sul divano. 😜😜😜😜😜😜

Tutto ciò che dirai potrà essere usato contro di te...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...