1592. L’estinzione degli individualisti, ovvero “L’albero degli zecchini d’oro”

1592

Considereremmo imbecille il contadino che decidesse di mettersi in panciolle optando per tenere esclusivamente per se, divorandolo, tutto il grano di un abbondante raccolto, senza neppure conservarne una parte per una nuova semina; eppure questo è l’atteggiamento di gran parte di noi nei confronti del futuro e del prossimo. Libertà ed emancipazione sono oramai divenuti sinonimi di egoismo ed irresponsabilità, atteggiamenti che pagheremo presto al prezzo della più grande miseria: esteriore ed interiore

Annunci

I commenti sono chiusi.