0161. Elogio della rabbia

image

Secondo i buddisti, niente è più deleterio nella ricerca del Nirvana della rabbia, così che cercano di sfuggirla in ogni modo: ipocrite pappemolli! La rabbia è come una tanica di benzina, puoi darle fuoco e farla esplodere con conseguenze distruttive o metterla dentro un motore e allontanarti mille miglia dal punto di partenza, lasciandotene definitivamente alle spalle la cagione. Raggiungere posti irraggiungibili altrimenti, dove distacco e indifferenza regnano sovrani.

Questione di forza e controllo…

Annunci

0158. Sopravvissuto

Una serata di balli latino americani, alcol e un centinaio di donne variamente assortite: dalla ventenne gatta morta sguardo languido alla quarantenne sedotta e abbandonata, dalla “ce l’ho solo io” alla “nun me se pija nessuno”… Filo conduttore la voglia o il bisogno di estraniamento dal quotidiano e di evasione, l’aria pregna all’inverosimile di feromoni…

Qualcuno mi dice che questo è il Paradiso e che qualsiasi uomo farebbe carte false per stare al posto mio. Bene:

CEDO A MIGLIOR OFFERENTE QUESTA PARTE DELLA MIA VITA

*     *     *